Contatta il nostro rappresentante

Gestione degli edifici e degli impianti ausiliari con zenon

 

Integrazione di edifici e impianti ausiliari nel monitoraggio per una produzione più efficiente

 

zenon controlla, monitora e ottimizza non solo la produzione, ma anche gli impianti ausiliari periferici e gli edifici, perché solo con un ambiente perfettamente funzionante il processo stesso può funzionare in maniera ottimale.



Gestione degli edifici e degli...

Solution Leaflet

Gestione degli edifici e degli impianti ausiliari con zenon

1.6 MB

La qualità dei prodotti nell’industria farmaceutica non dipende solo dal controllo ottimale del processo di produzione, ma anche dalle prestazioni dell’impianto ausiliare e dagli edifici associati, con focus sui sistemi di energia, acqua di raffreddamento, aria compressa e gas.

 

Integrazione di tutte le tecnologie

Grazie ai numerosi driver nativi e ai protocolli industriali all’interno di zenon (ad esempio OPC UA e BACnet) è possibile collegare con facilità sistemi complessi o impianti già presenti, anche se l’impianto ausiliario è composto da tecnologie di tipologia o generazione diversa.

Ciò consente di tenere traccia dell’intero sistema, di aiutare a identificare e capire le interazioni tra le singole parti del sistema. La sua architettura modulare e la scalabilità supportano le configurazioni esistenti, aumentano le funzionalità, assicurano l’indipendenza hardware e, in ultima analisi, producono migliori risultati.

 

Allarmi automatici

La gestione degli allarmi di zenon garantisce che gli operatori attualmente responsabili vengano immediatamente informati sugli allarmi e possano rispondere ai problemi il più velocemente possibile. In caso di irregolarità nella gestione degli edifici (ad es. durante consumi eccessivi di energia o temperature diverse) vengono immediatamente generati e prefiltrati allarmi, e il risultato viene inviato tramite e-mail, SMS, telefono o Voice over IP al dipendente responsabile che sta lavorando in quel turno. Questi possono reagire immediatamente e usare l'analisi per rettificare errori o, se necessario, migliorare la configurazione nella gestione degli edifici.

 

Integrazione delle camere bianche e di altre aree

Ogni area o singolo processo nell'azienda produttrice necessita di parametri creati individualmente, indipendentemente che la finalità sia funzionale, di monitoraggio o di archiviazione dei dati. Per questo, impianti come le camere bianche spesso non vengono incluse nel monitoraggio e nella gestione degli edifici della produzione. Con zenon è possibile integrare tutte le aree in un sistema chiaro, pienamente regolamentato e completo. zenon include una lista eventi cronologica, log di test, allarmi, archiviazione, autorizzazione utenti, esportazione dei dati, report e molto altro. Il risultato: prestazioni e analisi migliorate, una migliore comprensione dei processi e la possibilità di avere procedure ottimizzate in tutto lo stabilimento.

 

Minori costi energetici

I consumi energetici nel settore farmaceutico rappresentano un potenziale di risparmio enorme spesso non sfruttato. zenon può essere usato come Energy Data Management System (EDMS). Usare zenon come Energy Data Management System consente di rispettare i requisiti dello standard ISO 50001 e di analizzare i dati di consumo non solo rispetto ai consumi passati, ma anche in tempo reale. È possibile confrontare i consumi energetici di edifici e impianti ausiliari con i dati dalla produzione e controllare l’efficienza energetica dei processi. In questo modo si può determinare il potenziale di risparmio e ridurre i costi.

 

Conformità senza problemi

I produttori farmaceutici in particolare devono rispettare severi requisiti, sviluppare un’accurata documentazione e sono inoltre soggetti a obblighi di supervisione. Questo riguarda le camere bianche o quei locali che devono mantenere, ad esempio, determinate temperature o umidità dell'aria. zenon rende la conformità il più efficiente possibile: a titolo di esempio, le applicazioni con zenon rispettano norme internazionali quali FDA 21 parte 11 e UE Allegato 11. Inoltre, zenon è configurabile e rispetta quindi i requisiti di GAMP5 categoria software 4. I sistemi configurabili sono molto solidi, aumentano la qualità del processo e riducono i rischi di errore. Questo rende la validazione della conformità agli standard e la certificazione dei sistemi di automazione il più semplice ed efficiente possibile riducendo al tempo stesso costi e sforzi.